Paura dell’ignoto e (meta)creatività

vuoto

Fin dall’antichità l’uomo si è trovato davanti al senso del “non conosciuto”, che spesso, oltre ad affascinarlo, lo intimoriva. L’elemento che bisognava a tutti i costi tenere lontano era la paura dell’infinito/indefinito rappresentata dall’ignoto, da tutte le cose che non potevano essere ben definite. Da qui, la necessità non solo di organizzare il Cosmo secondo organigrammi circolari che si contrapponessero all’ignoto lineare, ma anche la necessità del riempimento, della pienezza, che comportava l’assenza del vuoto.
La paura del vuoto, giunta dall’antica Grecia a Roma (resa in latino dall’emblematica locuzione horror vacui) doveva la sua esistenza non solo alle speculazioni filosofiche, ma anche all’istintualità primordiale che muoveva dalla forma archetipica della tendenza all’inorganico come traccia del possibile.
Elementi estranei al processo scientifico ortodosso – e quindi alla cultura dominante – trovavano la loro ragione d’essere in forme atipiche di figurazione, come le idee pre-esistenti, la poiesis ancestrale, la primitiva sensibilità proto-animistica. A una lettura attenta non può sfuggire il legame tra timore dell’ignoto e assenza di creatività; infatti, laddove nacque qualche forma d’arte, si sviluppò l’effetto catartico e apotropaico dell’essente creativo. Si passò, dunque, da una forma di timore per il “non conosciuto” al desiderio di essere parte di un universo bellissimo, pur con i limiti della “non conoscenza”. La creatività e l’arte, dunque, come vere forme della conoscenza intima delle cose e come nuovo senso del pensiero creativo: metacreatività come “forma dell’oltre”.

G.C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...